Per informazioni

Ai sensi del Nuovo GDPR n. 679/2016, accetto l'Informativa sulla privacy

Sinthera: Datacenter, Networking, Digital Workspace e Security.

Automation Platform

klsjdajsdhaksjdhasj

Vi è mai capitato di eseguire operazioni ripetitive e installazioni ricorrenti di software?
Avete mai passato ore ed ore a predisporre un server in base ai requisiti del vostro applicativo?
Avete mai dovuto eseguire la stessa attività più volte al giorno su server differenti?
Se sì, avete sicuramente bisogno di un software che vi supporti, o meglio ancora, che automatizzi ed orchestri completamente queste attività: ed Ansible fa al caso vostro.
Ansible è una piattaforma open source di gestione delle configurazioni e di orchestrazione che permette di automatizzare tutti i processi di una infrastruttura IT. Rispetto ad altri strumenti esistenti, Ansible si è imposto grazie alla semplicità del relativo modello operativo (Agentless, task d’automazione descritti in linguaggio “human friendly” (YAML), estensibile mediante l’implementazione di opportuni moduli, ….).

Obiettivo

Cos’è e come funziona l’ambiente demo Ansible

Traendo vantaggio dell’ambiente demo Ansible, saranno esemplificate e discusse alcune tipiche operazioni di gestione ed automazione di risorse pilotate da opportuni moduli (ambiente VMware vSphere, Cisco UCS, Openstack, modulo “URI” in grado di pilotare qualsiasi servizio o componenti con interfaccia REST API,…)

Durata, ore

A chi è rivolto

CIO, IT Manager, responsabili IT Operations;
Sistemisti addetti all’infrastruttura di virtualizzazione, networking, storage;
Sistemisti addetti al deployment ed alla gestione di componenti di middleware nonché di sottosistemi applicativi.

Prerequisiti e conoscenze

Conoscenze di base sistema operativo Linux.

Argomenti

Introduzione ad Ansible, architettura e relativi casi d’uso;
Ansible Commands;
Il linguaggio YAML;
Ansible Playbooks, Plays, Tasks;
Ansible Variables, Handlers, Conditional Loops;
Jinja2 Templates;
Ansible Roles, Ansible Modules e Ansible Galaxy;
Ansible Tower (Automation Enterprise Platform);
Demo: (Analisi playbooks (esempi automazione tasks ambienti VMware vSphere, Cisco UCS, Openstack, URI), Esempio modalità d’integrazione con apparati di rete Cisco, Esempio d’integrazione con VMware vSphere, Alcuni esempi di gestione lifecycle delle risorse.

Tutor e relatore

L’attività di informazione/formazione del workshop sarà condotta da System Architect e/o Professional e risponde ad esigenze di natura operativa (trasferimento di conoscenze e di competenze, aggiornamento, miglioramento delle competenze).
Il System Architect è una figura che non solo sa comprendere i molteplici aspetti legati all’information technology da un punto di vista tecnico, ma soprattutto riesce a capire come l’applicazione appropriata e il corretto uso dell’IT possono aiutare un’azienda a raggiungere i suoi obbiettivi, migliorare la produttività e i profitti e in generale a lavorare in modo efficiente. Di conseguenza un System Architect contribuisce a capire e valutare quali sono le necessità di business e gli obbiettivi di un’azienda e a stimare il valore di un investimento in information technology in termini di ROI e opportunità. Un System Architect è colui che riesce a far congiungere/mettere in contatto il processo decisionale in ambito technology e gli investimenti con la strategia di business di un’azienda.

Maggiori informazioni?

Contattaci